Widgets Magazine
21:48 17 Settembre 2019
Frank-Walter Steinmeier

Steinmeier contro le esercitazioni NATO nei Paesi Baltici

© Sputnik . Alexander Vilf
Mondo
URL abbreviato
9231
Seguici su

Il ministro tedesco degli Esteri, Frank Walter Steinmeier ha duramente criticato le esercitazioni internazionali Saber Strike nei Paesi Baltici ed ha esortato al dialogo e alla cooperazione con la Russia. Lo ha reso noto la Reuters.

«Ciò che adesso dovremmo evitare è evitare di arroventare la situazione brandendo le armi e usando toni da guerra. Chi pensa che una simbolica parata di carri armati sul confine orientale dell'Alleanza possa elevare il livello di sicurezza si sbaglia», ha dichiarato Steinmeier in un'intervista con il Bild am Sonntag.

Secondo il ministro tedesco, «è estremamente pericoloso concentrarsi soltanto sull'aspetto militare e cercare la salvezza attraverso una politica intimidatoria». Egli ha osservato che parallelamente alla propensione alla difesa bisogna essere disponibili al dialogo e alla collaborazione. Steinmeier crede che sia necessario «coinvolgere la Russia nella cooperazione internazionale».

Le esercitazioni Saber Strike avranno luogo nei Paesi Baltici e saranno coordinate dal comando delle forze USA in Europa. Ad esse parteciperanno 10.000 militari di 13 paesi della NATO e dei paesi partner: Estonia, Danimarca, Gran Bretagna, USA, Lettonia, Lituania, Polonia, Lussemburgo, Norvegia, Francia, Slovenia, Finlandia e Germania. 

 

Correlati:

Come potrebbe essere la guerra tra la Russia e la NATO?
"I doppi standard della NATO possono portare ad una guerra con la Russia"
Bulgaria: Borisov rifiuta di partecipare ai piani della NATO nel Mar Nero
Tags:
Operazioni militari, Critiche, Cooperazione con al Russia, Esercitazioni NATO, NATO, Frank-Walter Steinmeier, Europa, USA, Germania
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik