Widgets Magazine
23:31 23 Ottobre 2019
Il castello Nido di Rondine, Crimea

Proroga sanzioni contro la Crimea entra ufficialmente in vigore

© Sputnik . Alexey Malgavko
Mondo
URL abbreviato
25234
Seguici su

È entrata in vigore la decisione di estendere le sanzioni UE contro la Crimea. Il relativo decreto del Consiglio europeo è stato pubblicato oggi sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione Europea.

Ieri il Consiglio europeo ha disposto di prorogare per 12 mesi — fino al 23 giugno — le sanzioni contro la Crimea.

Nel comunicato si ricorda che le misure restrittive sono vincolanti per i cittadini europei e per le persone giuridiche con sede nell'UE.

«Esse sono circoscritte al territorio della Crimea e Sebastopoli», evidenzia il comunicato.

Le sanzioni contro la Crimea sono state introdotte per la prima volta nel giugno 2014. Inizialmente le restrizioni vietavano le importazioni nell'UE delle merci senza certificati ucraini, in seguito le autorità europee hanno proibito le esportazioni in Crimea di molti prodotti europei e gli investimenti nell'economia della penisola.

La Crimea è tornata ad essere una regione russa dopo il referendum del marzo 2014 in cui il 96,77% della popolazione della penisola hanno votato a favore della riunificazione con la Russia.

Correlati:

UE prolunga di 1 anno le sanzioni contro la Crimea
Poroshenko propone di introdurre nuove sanzioni sulla Crimea
Anche Lombardia vuole esprimersi sulla Crimea e sanzioni antirusse
Tags:
commercio, relazioni economiche, Investimenti, Import-export, Proroga sanzioni, Sanzioni, Sanzioni alla Russia, Consiglio d'Europa, Crimea, Unione Europea
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik