14:51 24 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

Le autorità egiziani riferiscono di aver trovato uno dei due dispositivi di registrazione delle attività dell'aereo scomparso lo scorso 19 maggio con 66 persone a bordo.

Gli inquirenti egiziani che indagano sulla scomparsa del volo EgyptAir MS804, partito da Parigi lo scorso 18 maggio con 66 passeggeri a bordo e scomparso dai radar sulle isole greche prima di raggiungere il Cairo, hanno riferito in queste ore di aver localizzato una delle due scatole nere dell'aereo nel mar Mediterraneo. Se l'informazione non dovesse essere smentita, come già successo in questo mese di annunci regolarmente rivelatisi falsi, l'individuazione di uno dei dispositivi di registrazione delle attività a bordo dell'aereo della compagnia egiziana darà la possibilità di restringere il campo di ricerca attorno ad un perimetro più ristretto. L'autonomia residua delle batterie di cui sono dotate le scatole nere dell'aereo è di ancora 14 giorni. 

Correlati:

Disastro EgyptAir: il WSJ fornisce una nuova versione dell’incidente
EgyptAir, arrivata la nave francese per la ricerca della scatole nere
Egitto: localizzata zona delle scatole nere del volo Egyptair MS804
Tags:
scatola nera, Dirottamento aereo Egyptair, Egitto
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook