Widgets Magazine
01:55 21 Luglio 2019
Il lato oscuro della Serbia

Il lato oscuro della Serbia

© Foto: Pixabay
Mondo
URL abbreviato
21238

Il sito ufficiale della comunità accademica croata nella diaspora ha pubblicato un testo di Zdenko Tibold, in cui sostiene che la Serbia attraverso la trasmissione di onde elettromagnetiche rende folli i cittadini della Croazia e della Bosnia-Erzegovina e promuove l'odio e l'intolleranza.

L'articolo indica che le onde elettromagnetiche influenzano la decisione della Corte costituzionale e che la Serbia utilizza in tutto il mondo la tecnologia di clonazione EEG per prendere il controllo della mente delle persone.

L'autore ritiene che la Serbia è quindi in grado di causare epidemie letali e provocare un esodo di massa da alcune aree, in modo da ripulirsi dalla popolazione non serba. Inoltre, in base ai disegni di Nikola Tesla, la Serbia si sta preparando a creare uno scudo impenetrabile che protegge da tutti i tipi conosciuti di armi nucleari o biologiche.

Il presidente del Movimento Ecologico della città serba di Novi Sad, Nikola Aleksic, ha commentato per Sputnik queste ricerche scientifiche. Secondo lui, la Serbia non sarebbe in gradodi reindirizzare un'antenna HAARP in uno stato vicino, men che meno influenzare la psiche dei croati.

Aleksic ha inoltre sostenuto che la HAARP influenza negativamente la psiche. Egli ha richiamato l'attenzione sul fatto che i cambiamenti climatici sulla terra non avvengono più in modo naturale e c'è ragione di pensare che essi siano influenzati da alcuni strumenti.

La comunità accademica nella diaspora è stata fondata nel 1978 dal farmacista Dragan Hazler, che ha vissuto a lungo in Svizzera. Tra le iniziative di Hazler c'è il progetto della costruzione in Croazia di un monumento a Juraj Francetic, uno dei più malvagi comandanti del movimento nazionalista e fascista croato di estrema destra, alleato dei nazisti di Hitler, responsabile di ebrei e serbi torturati nei campi di concentramento.

Correlati:

Serbia, Dacic: sì adesione a Ue ma non a scapito dei rapporti con Russia
Manifestazioni anti Nato in Serbia
Presidente Serbia: gratitudine alla Russia per la lotta contro il Daesh
Tags:
Progetti, cambiamenti climatici, Onde elettromagnatiche, Bosnia-Erzegovina, Croazia, Serbia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik