Widgets Magazine
17:04 23 Ottobre 2019
Sarkozy

Sarkozy chiede a Putin di fare un grande gesto di buona volontà

© AP Photo / Michel Spingler
Mondo
URL abbreviato
48425
Seguici su

L'ex presidente francese Nicolas Sarkozy ha suggerito a Vladimir Putin di revocare le sanzioni imposte dalla Federazione Russa delle misure restrittive dell’Occidente.

"Il più forte deve fare il primo passo. Il più forte è la Russia, è Putin", ha dichiarato oggi Sarkozy al Forum economico internazionale di San Pietroburgo.Ieri Vladimir Putin ha tenuto una riunione informale con Nicolas Sarkozy.

"Ho proposto a Putin la cancellazione anche da parte sua delle sanzioni e in cambio sarà adottato un ‘Minsk 2'. Invece di rimanere impantanati da entrambe le parti con le sanzioni, facciamo in modo di trovare le condizioni favorevoli per abrogarle. Vorrei che Putin annunciasse la revoca delle sanzioni da parte della Russia e noi europei facessimo la stessa mossa", ha dichiarato l'ex presidente francese.

Sarkozy ha fatto sapere che nel prossimo incontro con il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, intende discutere la questione relative alla proroga delle sanzioni contro la Russia.

Egli ha sostenuto che se la Russia farà il primo passo verso l'Europa, sarà apprezzato in tutto il mondo. "Se la Russia fa un tale gesto di buona volontà, pensate che l'Europa non risponderà immediatamente? Io penso che l'Europa risponderà in modo adeguato, perché è quello che vuole".

"Il problema è proprio questo: chi farà il primo passo. Ho detto al presidente Putin di avanzare questa proposta, l'unico rischio è che non vada a buon fine, allora potrà ritirarla", ha sottolineato Sarkozy.

"Non si rischia nulla nel fare il primo gesto di buona volontà. La gente semplicemente dirà: la Russia ha teso la mano per prima. Questa è la missione di un grande paese. Quando un piccolo paese tende per primo la mano si tratta di una ammissione di debolezza, mentre quando lo fa un grande paese è un simbolo di forza e bisogna farlo", ha concluso Sarkozy.

Correlati:

Lavrov: Russia non rincorrerà UE e USA per la cancellazione delle sanzioni
Paolo Romani: le sanzioni sono scientificamente inutili
USA ed Europa hanno opinioni diverse sul prolungamento delle sanzioni contro la Russia
Sanzioni, Italia ponte fra Russia ed Europa?
Tags:
Sanzioni, appello, Dichiarazione, Cooperazione economica, Cooperazione con la Russia, Embargo alimentare, Proroga sanzioni, Abolizione sanzioni, Sanzioni alla Russia, Forum economico di San Pietroburgo, Vladimir Putin, Nicolas Sarkozy, Occidente, Europa
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik