Widgets Magazine
09:14 21 Ottobre 2019
Amministratore Delegato di Gazprom Alexey Miller

Gazprom: scoveniente continuare a far transitare il gas dall’Ucraina

© Sputnik . Aleksey Nikolskyi
Mondo
URL abbreviato
3230
Seguici su

Il transito del gas attraverso l’Ucraina è più costoso del 20% rispetto alla fornitura attraverso il Nord Stream 2. Lo ha dichiarato il presidente del consiglio d’amministrazione della Gazprom, Alexej Miller, intervenendo al Forum economico internazionale di San Pietroburgo.

"Gazprom in qualità di azionista del progetto si farà carico della tariffa di trasporto. Impiegando il Nord Stream 2 tale tariffa ammonta a 2,1 dollari per 1.000 metri cubi ogni 100 chilometri. Mentre la tariffa prevista per il transito attraverso l'Ucraina è di 2,5 dollari. Questo significa che il transito attraverso l'Ucraina è più costoso del 20%", ha affermato Miller.

Egli ha inoltre fatto sapere che la salvaguardi del transito del gas attraverso l'Ucraina potrebbe costare alla Gazprom da 25 a 43 miliardi di dollari. "Sentiamo che bisogna mantenere il transito di 30 miliardi di metri cubi di gas attraverso l'Ucraina, per Gazprom significa una spessa aggiuntiva che va dai 25 ai 43 miliardi di dollari. Bisogna capire chi li risarcirà".

Secondo Miller, la costruzione del ramo marittimo del gasdotto Nord Stream 2 comincerà all'inizio del 2018 ed è fiducioso sul fatto che la costruzione seguirà i termini previsti.

Correlati:

Gazprom:165 mld metri cubi di gas naturale all’Europa nel 2016
Gas, Naftogaz: non abbiamo intenzione di pagare 670 mln a Gazprom
Gazprom: cinque partner europei ricorrono al tribunale per la revisione del prezzo del gas
Tags:
Forniture gas, Gas della Russia, gas, costruzione di gasdotto, gasdotto Nord Stream 2, Forum economico di San Pietroburgo, Gazprom, Alexey Miller
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik