16:23 08 Dicembre 2019
Una bandiera del Daesh

“Jihadisti partiti da Siria verso Francia e Belgio”

© REUTERS / Ali Hashisho
Mondo
URL abbreviato
402
Seguici su

L'allarme dei servizi belgi rilanciato dal quotidiano La Derniere Heure: già in viaggio verso l'Europa, via mare e senza passaporti.

Il quotidiano La Derniere Heure ha rilanciato in queste ore un allarme partito dai servizi di sicurezza belgi sul possibile arrivo in Francia e Belgio di un gruppo di jihadisti che, dalla Siria, starebbero raggiungendo l'Europa per compiere altri attentati. Il giornale belga ha descritto i preoccupanti particolari dell'operazione citando un rapporto dei servizi segreti belgi, che hanno già inoltrato l'allerta alla polizia.

Da oltre una settimana, si legge sul sito web del giornale in un report insolitamente dettagliato, un gruppo di foreign fighters proveniente dalla Siria si sarebbe messo in viaggio sulla rotta che dalla Turchia porta in Europa attraverso la Grecia, senza documenti di riconoscimento e passaporti. L'intenzione, stando a quanto riferito, sarebbe quella di attivare, una volta giunti a destinazione, altre cellule dormienti allo scopo di preparare, dopo essersi divisi in due gruppi, nuovi attacchi in Belgio e Francia. A testimoniare l'autenticità dell'informazione è stato il direttore dell'Ocam, il centro di coordinamento e analisi delle minacce terroristiche in Belgio, che non ha smentito la notizia.

"Si tratta di informazioni grezze — ha dichiarato ieri Paul Van Tigchelt — che sta a noi contestualizzare e verificare". 

Correlati:

Bosnia, campi di addestramento per estremisti islamici
Tags:
jihadisti, Minaccia terrorismo, Francia, Belgio
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik