06:41 17 Giugno 2019
Bomba Tsar, la più potente testata nucleare nel mondo

Rapporto del SIPRI: nel mondo diminuiscono le armi nucleari

© Sputnik . Mikhail Voskresensky
Mondo
URL abbreviato
421

Il numero di armi nucleari nel mondo continua a diminuire, anche se non è il primo anno che si registrano processi per modernizzarle, riporta l'ufficio stampa dell'Istituto Internazionale di Ricerche sulla Pace di Stoccolma (SIPRI) in concomitanza con la pubblicazione del rapporto sul numero di armi nucleari nel mondo.

"Nessuno degli Stati che possiedono armi nucleari è pronto nel prossimo futuro a rinunciare ai propri arsenali nucleari", — si afferma nel comunicato stampa.

Gli analisti del SIPRI scrivono che all'inizio del 2016, a disposizione di 9 Paesi — Stati Uniti, Russia, Gran Bretagna, Francia, Cina, India, Pakistan, Israele e Corea del Nord — sono presenti 15.395 armi nucleari. Questo dato è leggermente inferiore a quello del 2015, quando le armi atomiche erano 15.850, chiariscono gli analisti.

Non è la prima volta che gli esperti del SIPRI prendono atto che la diminuzione delle armi nucleari è dovuta principalmente all'ulteriore riduzione degli arsenali nucleari di Stati Uniti e Russia, che insieme detengono il 93% delle armi nucleari del mondo. Tuttavia il processo procede lentamente, nonostante gli accordi internazionali esistenti, secondo il SIPRI. Allo stesso tempo, continuano gli esperti, nei programmi a lungo termine di entrambi i Paesi viene paventata l'ulteriore modernizzazione degli armamenti nucleari.

Ad esempio gli USA prevedono di spendere 358 miliardi di dollari tra il 2015 e 2024 per conservare e aggiornare le proprie forze nucleari.

Gli arsenali nucleari degli altri Stati non sono grandi, ma tutti questi Paesi o sviluppano e schierano nuovi sistemi di lancio per armi nucleari o hanno annunciato programmi simili, rileva il SIPRI. Gli esperti si riferiscono in particolar modo a Cina, India e Pakistan. Il SIPRI non esclude la possibilità che la Corea del Nord abbia ora a disposizione una quantità sufficiente di materiale fissile per armare 10 testate nucleari.

"Nonostante il continuo calo del numero di armi e le prospettive di un vero progresso, sul disarmo nucleare restano ancora ombre," — ha dichiarato il direttore del progetto SIPRI sulle armi nucleari Shannon Kile.

Correlati:

Ex generale UK shock: "quest'anno guerra nucleare con Russia se NATO non si rafforza"
Obama rimprovera alla Russia "mancanza di interesse" per il disarmo nucleare
New York Times: nuova corsa al nucleare di USA Russia e Cina, rischio guerra fredda
Mosca bolla come politicizzate accuse USA di autoisolamento su sicurezza nucleare
La Corea del Nord minaccia gli USA di un attacco nucleare: il video
“Nessuna guerra, superiorità armi nucleari Russia su arsenale atomico USA garanzia pace”
Tags:
Difesa, Sicurezza, armi nucleari, Sipri, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik