Widgets Magazine
05:44 19 Luglio 2019
Football Soccer - Euro 2016 - England v Russia - Group B - Stade Velodrome, Marseille, France - 11/6/16 Police use teargas on supporters near port of Marseille before the game

Europei, la Francia vieta vendita di alcolici attorno agli stadi

© REUTERS / Jean-Paul Pelissier
Mondo
URL abbreviato
6 0 0

Dopo gli assalti degli hooligans a Marsiglia, nella notte un tifoso irlandese ubriaco è morto a Nizza cadendo da un muraglione. Nel pomeriggio scontri tra polacchi e irlandesi.

Il ministro degli Interni francese Bernard Cazeneuve ha annunciato il divieto totale di vendita di alcolici nelle zone antistanti gli stadi che ospitano i campionati europei di calcio. La decisione arriva dopo un avvio disastroso del torneo sotto il profilo dell'ordine pubblico, iniziato con l'invasione dei tifosi inglesi a Marsiglia e proseguita ieri a Nizza, dove prima dell'incontro tra Irlanda de Nord e Polonia, gruppi di tifosi delle opposte fazioni sono entrati in contatto, in scontri che hanno coinvolto anche supporter francesi.

Le autorità cittadine di Lens, dove giovedì prossimo giocherà la seconda partita del torneo l'Inghilterra, hanno già fatto sapere di avere vietato la vendita di bevande alcoliche e stanno scoraggiando in queste ore i tifosi sprovvisti di biglietto, invitandoli a non recarsi in città. Il governo britannico intanto, ha dato disponibilità all'invio di propri agenti di polizia a Lens in vista della prossima partita, in una città che teme l'invasione di tifosi inglesi dal vicinissimo Regno Unito

Correlati:

Euro-2016, a Marsiglia i primi scontri: 4 poliziotti e 2 tifosi feriti
Tags:
scontri, Europei di calcio 2016, Bernard Cazeneuve, Francia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik