19:19 06 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
0 21
Seguici su

Il leader del gruppo terroristico del Daesh Abu Bakr al-Baghdadi e diversi comandanti del movimento fondamentalista sarebbero rimasti feriti in un raid aereo in prossimità del confine iracheno-siriano, riportano i media arabi.

Una fonte del canale televisivo "Al Sumaria" nella provincia irachena di Ninive ha riferito che gli aerei della coalizione internazionale hanno bombardato una posizione, che lo "Stato Islamico" utilizza come quartier generale nella zona di confine tra Iraq e Siria, nell'area di Al-Rabia (ad ovest di Mosul)."

"Le informazioni ricevute indicano che sono rimasti feriti il leader del Daesh Abu Bakr al-Baghdadi e diversi comandanti dell'organizzazione che si erano riuniti presso il comando", — ha osservato.

Allo stesso tempo l'agenzia "Reuters" segnala che la coalizione guidata dagli Stati Uniti, non ha potuto confermare la notizia del ferimento di al-Baghdadi.

Abu Bakr al-Baghdadi guida lo "Stato Islamico" dal giugno 2014. In questo periodo il Daesh è riuscito a consolidare i territori precedentemente occupati e il numero di jihadisti, secondo varie stime, oscilla tra i 50-200mila combattenti.

Tags:
ISIS, Terrorismo, Coalizione USA anti ISIS, Abu Akr al-Baghdadi, Siria, Iraq
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook