Widgets Magazine
02:39 20 Agosto 2019
RD-180

McCain compensato per la sua campagna contro i motori a razzo russi RD-180

© AP Photo / Maxim Marmur
Mondo
URL abbreviato
8218

L’azienda spaziale SpaceX ha effettuato donazioni finanziarie al senatore repubblicano John McCain e al membro del Congresso Kevin McCarthy, che si battono per proibire l’utilizzo dei motori a razzo russi RD-180. Lo ha reso noto il canale televisivo statunitense NBC.

Secondo il portale OpenSecrets.com, che si occupa della ricerca di fondi per le campagne elettorali a livello federale negli USA, la SpaceX ha donato alla campagna politica di McCain 10 mila dollari, e altri 25 mila dollari li ha donati al suo istituto presso la University of Arizona.

La SpaceX ha anche finanziato le attività politiche del membro del Congresso del Partito Repubblicano Kevin McCarthy, che è un amico del capo della SpaceX, Elon Musk, e sostenitore della campagna a favore del divieto di utilizzo dei motori a razzo russi negli USA.

Gli USA impiegano i propulsori russi RD-180 sui vettori Atlas V. Su iniziativa del senatore McCain nel 2014 il Congresso ha deciso di abbandonare il motore russo e accelerare lo sviluppo di un equivalente americano, ma questo divieto è stato revocato nella legge di bilancio, entrata in vigore nel dicembre 2015 e valida fino ottobre 2016.

Correlati:

Rogozin commenta McCain sulla questione degli RD-180
USA: McCain torna all’attacco dei motori a razzo russi RD-180
Il rifiuto di utilizzare i motori russi RD-180 può compromettere i progetti della NASA
Tags:
RD-180, Space X, John McCain, Russia, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik