22:47 13 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
105
Seguici su

Due kamikaze si fanno esplodere in due diverse zone della capitale irachena, provocando la morte di almeno 27 persone. Daesh rivendica attacco.

E' arrivata a poche ore di distanza dalla duplice deflagrazione, la rivendicazione dell'attacco da parte del Daesh, che a Baghdad stamattina ha fatto entrare in azione due kamikaze che hanno seminato il panico e ucciso decine di persone. A riferirlo è stato Site, organizzazione che si occupa del monitoraggio delle attività di propaganda della galassia jihadista, che ha parlato di messaggi del sedicente Stato islamico in cui si fa menzione di 91 morti.

Secondo quanto riportato da al Arabiya, la triste conta è al momento ferma a quota 27 ma il bilancio è certamente destinato ad aggravarsi, considerato l'altissimo numero di feriti, almeno una settantina. Una prima esplosione si è verificata all'ingresso di una caserma dell'esercito a Taji, dove almeno 7 militari e 5 civili avrebbero perso la vita. Nel quartiere di Nuova Baghdad invece in azione un altro kamikaze, che ha preso di mira una zona commerciale altamente frequentata al momento in cui è stato azionato il detonatore.

Secondo le cifre diffuse dalla missione delle Nazioni Unite nel Paese, sono oltre 800 le vittime, di cui la metà civili, di attentati in Iraq nel solo mese di maggio, mentre oltre 1.500 sono le persone rimaste ferite. 

Correlati:

Terrore a Baghdad, triplice attentato: almeno 22 morti
Nuova giornata di sangue in Iraq: 17 morti in attentato Daesh a nord di Baghdad
Raffica di attacchi a Baghdad, le vittime sono 94
Terrore a Baghdad, autobomba Daesh uccide più di 60 persone in un mercato
Iraq, manifestanti sciiti lasciano zona verde da Baghdad
Terrore a Baghdad, nuova autobomba fa strage di civili nel centro cittadino
Tags:
kamikaze, Vittime, Attentato a Baghdad, Iraq
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook