09:38 25 Giugno 2018
Aereo EgyptAir

Falso allarme bomba, volo Egyptair il Cairo-Pechino costretto all'atterraggio d'emergenza

© REUTERS / Amr Abdallah Dalsh
Mondo
URL abbreviato
112

Un aereo della compagnia egiziana diretto in Cina costretto ad atterraggio d'emergenza da una telefonata che avvertiva della presenza di un ordigno a bordo.

E' atterrato nella notte in Uzbekistan l'aereo Egyptair partito ieri pomeriggio dal Cairo e diretto a Pechino, dopo l'allarme lanciato dalla compagnia egiziana per una telefonata ricevuta dopo il decollo, che avvertiva della presenza a bordo di un ordigno esplosivo. A riferire la notizia il quotidiano egiziano Al Ahram, che ha rivelato come tre ore dopo la partenza le autorità del Cairo abbiano ricevuto la telefonata anonima. Avvertito via radio, il comandante dell'aereo di linea egiziano provvedeva, dopo aver ricevuto autorizzazione dalle autorità aeroportuali uzbeke, all'atterraggio nella città di Urgench.

I passeggeri, in tutto 118, oltre ai 17 membri dell'equipaggio, sono quindi stati fatti scendere per consentire l'intervento di una squadra di artificieri. 

Correlati:

Disastro EgyptAir: il WSJ fornisce una nuova versione dell’incidente
EgyptAir, arrivata la nave francese per la ricerca della scatole nere
Tags:
Dirottamento aereo Egyptair, Allarme, Falso allarme, Volo, Pechino, Egitto, Kazakistan
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik