01:37 23 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
36401
Seguici su

Lavrov: Ci aspettiamo che i nostri partner collaborino con noi onestamente e non cerchino di utilizzare i nostri contatti regolari per realizzare altri piani alle nostre spalle.

La Russia ha avvertito in anticipo gli Stati Uniti sulla possibilità che Mosca sostenga azioni militari del governo siriano nei confronti degli estremisti presenti ad Aleppo. Lo ha detto il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov.

"Abbiamo avvertito gli Stati Uniti in anticipo su ciò che sta avvenendo ad Aleppo e attorno ad essa e sanno che dovremo continuare a sostenere l'esercito siriano dall'alto per non permettere ai terroristi di prendere il territorio", ha detto Lavrov aggiungendo che Mosca conta sulla collaborazione di Washington.

"Ci aspettiamo che i nostri partner collaborino con noi onestamente e non cerchino di utilizzare i nostri contatti regolari per realizzare altri piani alle nostre spalle", ha sottolineato Lavrov ammettendo che la Russia è ancora pronta a coordinare "azioni militari reali" aeree con gli Stati Uniti, ma non sarà d'accordo con sforzi volti a bloccare i meccanismi di questa cooperazione "per consentire all'opposizione per diventare forte e continuare l'offensiva".    

Correlati:

Siria: Aleppo sotto le bombe dei terroristi
Aleppo, combattenti del Daesh strappano alcuni villaggi ad opposizione anti-Assad
Tags:
Conflitto in Siria, crisi in Siria, Sergej Lavrov, Aleppo, Siria, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook