23:14 20 Giugno 2019
Dmitry Peskov

Russia-Turchia: ricostruzione possibile, ma prima scuse per abbattimento caccia

Host photo agency
Mondo
URL abbreviato
12240

Il portavoce del presidente Putin, Dmitrij Peskov, commentando le parole di Erdogan sul risanamento dei rapporti tra Turchia e Russia, ha detto che Mosca siaspetta le scuse e un risarcimento per l’abbattimento del caccia e per la famiglia del pilota ucciso.

Erdogan ha in precedenza dichiarato che la Turchia vuole ricostruire i rapporti con la Russia, ma non capisce cosa Mosca si aspetta che faccia.

Peskov ha osservato che non si considera nella posizione di poter consigliare nessun presidente di entrambe le parti, tuttavia può ricordare le parole di Putin e le dichiarazioni e le spigazioni che la Russia ha fornito a vari livelli.

"Il presidente alcuni giorni dopo l'uccisione del nostro pilota ha detto che dopo simili azioni aggressive e a tradimento è normale che la Russia si aspetti delle scuse, le spiegazioni dei motivi dell'incidente, il pagamento di un risarcimento per l'aereo abbattuto e anche un risarcimento per la famiglia del pilota ucciso. Ciò è stato detto senza tanti giri di parole, è stato pefino spiegato in modo abbastanza univoco ai livelli più disparati soprattutto dal presidente. Io posso solo ricordare queste parole", ha riferito Peskov ai giornalisti, commentando le dichiarazioni del presidente turco sulla volontà di voler ricostruire i rapporti con la Russia.

Peskov ha sottolineato che finora la Turchia non ha fatto nessuno mossa a sostegno di tali dichiarazioni.

Correlati:

Mosca: "la Turchia sa le condizioni per uscire dall'impasse nei rapporti con la Russia"
Turchia propone task force per normalizzare i rapporti con la Russia
Gravissime accuse della Russia sulla complicità della Turchia con l’ISIS
Tags:
Incidente, Su-24, scuse, Abbattimento caccia russo Su-24, Rapporti Russia-Turchia, Recep Erdogan, Vladimir Putin, Dmitry Peskov, Turchia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik