02:55 22 Settembre 2018
Anne Hidalgo

Sindaco di Parigi: entro un mese centro accoglienza per migranti

© REUTERS / Charles Platiau
Mondo
URL abbreviato
203

La prima cittadina della capitale francese annuncia l'intenzione di costruire un campo umanitario a nord di Parigi, sul modello di Grande Synthe: spero che lo Stato possa aiutarci.

Anne Hidalgo ha annunciato la prossima costruzione di un centro di accoglienza per migranti nel nord di Parigi. Il sindaco della capitale francese lo ha dichiarato ieri, affermando la necessità di mettere fine all'emergenza umanitaria delle persone che arrivano in Francia, costrette a suo dire a sistemazioni oltre i livelli igienico-sanitari minimi.

"E' tempo di prendere l'iniziativa. Vedere quella gente nel fango è una situazione insopportabile per i cittadini parigini".

Il sindaco di Parigi ha anche specificato che il progetto elaborato dalla sua amministrazione prevede l'allestimento del centro sulla falsa riga di quanto fatto da Medici Senza Frontiere a Grande Synthe, dove il centro di accoglienza allestito dall'organizzazione internazionale ha recentemente "lasciato" la gestione in mano allo Stato. Lo scorso lunedì 30 maggio è stato il ministro degli Interni Bernard Cazenueve, accompagnato a Grande Synthe dal ministro per la Casa Emmanuelle Cosse, a formalizzare il "passaggio di consegne" nel centro della cittadina nella regione settentrionale di Nord-Pas de Calais. 

Correlati:

Francia, l’Europa non accolga più migranti
Francia, inizia una settimana di scioperi
Dipartimento di Stato USA segnala rischio attentati in Polonia e Francia
Tags:
rifugiati, profughi, migranti, Centri per l'accoglienza dei migranti, Accoglienza dei migranti, Crisi dei migranti, Bernard Cazeneuve, Anne Hidalgo, Parigi, Francia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik