13:51 16 Dicembre 2017
Roma+ 14°C
Mosca+ 3°C
    Teplice, Repubblica Ceca

    Repubblica Ceca: misure preventive contro la maleducazione dei visitatori arabi

    © Fotolia/ Kaprikfoto
    Mondo
    URL abbreviato
    4300

    Il municipio di Teplice, famoso centro termale della Repubblica Ceca, per la seconda stagione di seguito ha fatto pubblicare una speciale brochure informativa per i visitatori arabi. L’obiettivo della pubblicazione è prevenire divergenze con gli abitanti locali. Lo ha reso noto Radio.cz.

    A Teplice sono già avvenute delle proteste in cui i cittadini hanno manifestato il loro malcontento per l'inosservanza delle regole comportamentali da parte degli ospiti delle stazioni termali. In seguito a ciò le autorità municipali sono stati costretti ad adottare delle misure preentive.

    "La gente fa il bagno in piscina con il costume allo stile europeo. È già capitato che le donne arabe fanno il bagno in piscina con gli abiti addosso. Vogliamo evitare simili situazioni", ha dichiarato il vice-sindaco di Teplice, Hynek Hanza. Gli abitanti locali si sono lamentati anche per l'immondizia abbandonata dai visitatori arabi nei parchi delle stazioni termali e il chiasso nelle ore notturne.

    Nella brochure in lingua araba sono presenti non soltanto informazioni relative al rispetto del senso di marcia e dei limiti di velocità, ma anche un'altra vasta gamma di regole. "L'opuscolo elenca la posizione dei parchi giochi, dei parchi e dei giardini affinché i visitatori provenienti dai paesi arabi non si concentrino in un unico luogo, con il risultato di poter provocare scontri con la popolazione locale", ha aggiunto Hanza.

    La brochure è distribuita con il supporto delle agenzie di viaggio, della comunità musulmana di Teplice e dell'ambasciata del Kuwait.

    Un assistente speciale, che conosce le tradizioni del mondo arabo, aiuterà a spiegare ai visitatori le regole comportamentali. Questo ruolo sarà affidato ad un siriano, da molto tempo residente della Repubblica Ceca, in quanto i visitatori arabi mostrano più fiducia ad un loro conterraneo. L'anno scorso nella località turistica hanno avuto luogo anche una serie di eventi a cura di un gruppo di musulmani locali, trasferitsi nella Repubblica Ceca dai paesi arabi. I volontari insieme con gli ospiti hanno raccolto i rifiuti nei parchi e appeso manifesti informativi in arabo.

    A Teplice si organizzeranno delle "giornate multiculturali". "Questa è l'occasione per conoscersi. Molti abitanti del luogo non conoscono i musulmani. Sanno di loro solo tramite le notizie", ha dichiarato il siriano Abbas Ihaf

    Il municipio della cittadina ceca ritiene che l'adozione di misure preventive ed educative si sia già rivelata utile. Tuttavia alcuni abitanti locali continuano a sostenere il loro punto di vista.

    "Non penso che gli ospiti delle stazioni termali non sappiano come comportarsi da noi. Hanno i televisori e le notizie che raccontano loro le tradizioni e gli usi europei. Penso che si tratti piuttosto della voglia di rispettare le regole. I visitatori si abituano presto al fatto che noi non gli chiediamo di rispettare le regole", ha dichiarato un abitante di Teplice.

    Tags:
    Educazione, Regolamento, regole, Medio Oriente, Repubblica Ceca
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik