02:36 24 Settembre 2018
Dopo un'esplosione in Turchia

Turchia, due bombe contro la polizia: 6 vittime

© REUTERS / Ihlas News Agency
Mondo
URL abbreviato
210

Non si fermano gli attacchi contro le forze di polizia turche nel sudest del Paese, nel giorno in cui da Ankara snocciola i numeri delle operazioni militari nella regione a maggioranza curda.

Sono sei le vittime di due attentati contro le forze di polizia, avvenuti ieri nelle province di Sirnak e Van, e oltre 30 sono le persone rimaste ferite. A Silopi, nella provincia sudorientale di Sirnak dove sono in corso da mesi operazioni militari governative contro il Pkk curdo, un ordigno è esploso dentro un tombino al passaggio di un veicolo militare dell'esercito turco, provocando la morte di 4 persone, mentre a Van, poche ore più tardi, un'altra bomba è stata fatta detonare, uccidendo 2 ufficiali di polizia e ferendone un terzo in modo grave.

Nella giornata di ieri era stato il vice premier di Ankara, Numan Kurtulmus a fare un bilancio delle operazioni dell'esercito nel sudest della Turchia. Dalla scorsa estate sono oltre 6mila gli edifici distrutti dai raid governativi contro il Pkk nelle città di Sur, Silopi, Cizre, Idil e Yuksekova. 

Correlati:

Attentato esplosivo contro distretto di polizia nel sud-est della Turchia
“Improbabile l'invasione della Turchia in Siria dopo l'attentato di Ankara”
Attentato in Turchia, nove le vittime con cittadinanza tedesca
Tags:
Attentato, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik