17:20 19 Luglio 2018
Scoria radioattiva

Russia, Rosatom blocca rimozione combustibile nucleare esaurito da Ucraina

© flickr.com/ Greens MPs
Mondo
URL abbreviato
181

“Abbiamo un accordo con l'Ucraina sulla conservazione e il riciclo. Stiamo proseguendo con il contratto, anche se la parte ucraina prevede di costruire un proprio magazzino di stoccaggio”.

L'agenzia nucleare russa Rosatom ha bloccato la rimozione di combustibile nucleare esaurito dall'Ucraina a causa dei mancati pagamenti da parte di Kiev.

Lo ha riferito il direttore di Rosatom per la Public Policy sui rifiuti radioattivi, il combustibile nucleare esaurito e il decommissioning, Oleg Krjukov.

Krjukov ha ammesso che Kiev ha problemi con i pagamenti del contratto di Rosatom e per questo "la prima spedizione" di combustibile esaurito "è stata rinviata".

"Abbiamo un accordo con l'Ucraina sulla conservazione del combustibile nucleare esaurito e il suo riciclo. Stiamo proseguendo con il contratto, anche se la parte ucraina prevede di costruire il proprio magazzino per il combustibile esaurito senza riciclo", ha detto Krjukov a margine del forum Atomexpo-2016.

Correlati:

Russia, da Rosatom oltre 300 mila euro nel 2016 per progetti innovativi
Rosatom inizia i test del simulatore del reattore nucleare per lo spazio
Tags:
nucleare, riciclaggio, Atomexpo-2016, Rosatom, Oleg Krjukov, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik