Widgets Magazine
22:51 19 Ottobre 2019
Il portavoce del Presidente russo Dmitry Peskov

Prorogare le sanzioni alla Russia sarebbe danneggiare l’economia globale

© Sputnik . Ramil Sitdikov
Mondo
URL abbreviato
Business Finanza (8)
15252
Seguici su

Al Cremlino credono che la proroga delle sanzioni contro la Russia avrà un’influenza negativa sull’economia globale e sulla situazione affaristica internazionale in generale. Lo ha dichiarato oggi il portavoce del presidente Putin, Dmitrij Peskov.

"La posizione del Cremlino non è cambiata: continuiamo ad essere convinti che questo non sia un argomento all'ordine del giorno. Inoltre non pensiamo che un simile decisione possa avere un effetto positivo sull'economia globale e sugli affari internazionali in generale", ha affermato Peskov.

Precedentemente, il Premier britannico David Cameron aveva dichiarato che i paesi del G7 sono d'accordo sulla necessità di prorogare le sanzioni contro la Russia a giugno.

Nella dichiarazione congiunta, rilasciata a margine del vertice G7 in Giappone, è indicato che le sanzioni contro la Russia rimarranno in vigore fino al totale adempimento degli accordi di Minsk e potranno essere inasprite se ritenuto necessario.

Tema:
Business Finanza (8)

Correlati:

G7, Cameron: A giugno il rinnovo delle sanzioni nei confronti della Russia
Steinmeier: in UE cresce l’opposizione alla proroga delle sanzioni
La proroga delle sanzioni UE e la miopia dell’Italia
Tags:
Economia, Sanzioni, Proroga sanzioni, Sanzioni contro la Russia, Sanzioni alla Russia, Cremlino, G7, Dmitry Peskov, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik