Widgets Magazine
03:53 20 Agosto 2019
Isole Curili

La Flotta del Pacifico russa avrà una nuova base strategica

© Sputnik . Sergey Krasnouhov
Mondo
URL abbreviato
11271

Il ministero della Difesa russo sta valutando la possibilità di dislocare la Flotta del Pacifico sull’isola Matua nell’arcipelago delle Curili. Ne ha parlato il comandante del Distretto Militare Orientale in una riunione del Consiglio militare.

Dal 14 maggio sull'isola opera una spedizione diretta dal vice-comandante della flotta del Pacifico, vice-ammiraglio Andrej Ryabukhin. Ad essa partecipano più di 200 persone tra militari e specialisti dell'istituto geografico russo, supportati da sei navi della flotta.

 "A Matua sono stati allestiti un accampamento, un punto di supporto tecnico-materiale e un centro di comunicazione. L'obiettivo principale della spedizione è l'analisi delle possibilità di creare una futura base per la Flotta del Pacifico, proprio per questo i suoi partecipanti stanno svolgendo una serie di lavori singolari che hanno un valore storico", ha precisato Ryabukhin.

 

Egli ha osservato che "per eliminare la presenza anche delle più piccole minacce l'amministrazione statale e il ministero della Difesa hanno creato misure senza precedenti per lo sviluppo delle infrastrutture militari, il potenziamento programmato delle unità militari."

 

Correlati:

Il principale alleato degli USA nel Pacifico si avvicina alla Russia
Russia, nelle Isole Curili potrebbero essere costruite basi della Flotta del Pacifico
USA dislocano bombardieri strategici nella regione Asia-Pacifico
Tags:
Base militare, Flotta del Pacifico, Oceano Pacifico, Isole Curili, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik