Widgets Magazine
02:40 18 Settembre 2019
Emblema UNESCO

Ambasciatore UNESCO turco si dimette: organizzazione ipocrita

© AP Photo / Jacques Brinon
Mondo
URL abbreviato
3112
Seguici su

Oggi l’ambasciatore di buona volontà turco dell’UNESCO, il regista e compositore Zulfu Livaneli, ha annunciato le sue dimissioni, accusando l’organizzazione di ipocrisia perché ha ignorato la distruzione di una considerevole porzione della città storica di Diyarbekir durante lo scontro tra l’esercito turco e il partito dei lavoratoria curdi.

Sur, il centro storico della città di Diyarbekir nella Turchia sud-orientale, incluso nella lista dei patrimoni storici dell'umanità dell'UNESCO, è stato seriamente danneggiato durante le operazioni antiterrorismo iniziate nel dicembre 2015 e proseguite per oltre tre mesi.

"Dopo che la storia di Sur è stata distrutta, al vertice umanitario mondiale di Istanbul (23 e 24 maggio) ha prevalso l'ipocrisia. Blaterare di pace, tacendo su queste violazioni: questo è in contrasto con i principali ideali dell'UNESCO", si legge nella lettera aperta di Livaneli indirizzata al direttore generale dell'UNESCO, Irina Bokova.

Correlati:

Statua della Madre Russia di Volgograd potrebbe diventare patrimonio mondiale UNESCO
A Palmira arrivata delegazione dei rappresentanti permanenti dell'UNESCO
Mosca presenta all'Unesco proposta sulla preservazione di Palmira e delle altre rovine
Tags:
Difesa del patrimonio artistico e culturale, Critiche, Dimissioni, Unesco, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik