04:46 11 Dicembre 2017
Roma+ 15°C
Mosca+ 2°C
    Sergey Semenov, creatore di KidsDevar

    Sputnik conosce le startup di prospettiva dei giovani russi

    © Foto: Sergey Semenov
    Mondo
    URL abbreviato
    0 70

    Ogni giorno nascono migliaia di progetti in diversi settori. Fino alla realizzazione pratica, e ancor più alla produzione di massa e al successo commerciale arrivano solo pochi.

    A Mosca ogni mese la piazza conoscitiva della tecnologia e dell'innovazione "StartUpShow" offre decine di progetti innovativi dei giovani russi. "Sputnik" ha selezionato 5 progetti russi, che hanno il potenziale di cambiare il futuro.

    1) L'applicazione mobile "SpeakUs" è un traduttore "dal vivo" che permetterà di cavarsela con le barriere linguistiche quasi ovunque nel mondo. Consente di trovare online un traduttore in appena un minuto.

    "L'idea di creare questo tipo di applicazione è nata quando mio fratello si è imbattuto nelle barriere linguistiche durante alcune trattative commerciali in Svezia. In 1 mese dal lancio dell'applicazione mobile sono stati registrati più di 2.500 download. Il servizio annovera più di 50 professionisti che on-line forniscono la traduzione in 16 lingue", — ha raccontato a "Sputnik" Ruslan Musin, uno dei creatori del progetto "SpeakUs".

    Ruslan Musin
    © Foto: Ruslan Musin
    Ruslan Musin

    Nel prossimo futuro appariranno traduzioni anche per le persone affette da handicap uditivo.

    2) "Widly" è un'applicazione per coloro che si dedicano a sport in cui è importante la direzione e la forza del vento. Il programma di Mikhail Askelrod non solo controlla il tempo in qualsiasi parte del mondo, ma forma anche una comunità-piattaforma. "Intorno ad ogni punto (posizione sulla mappa) appare una chat in cui persone affini si scambiano messaggi istantanei. Il meteo e il vento diventano un'occasione per comunicare,"- racconta Mikhail. Gli utenti di Apple e Android possono scaricare gratuitamente "Widly" sui propri dispositivi. L'applicazione è diventata popolare in Europa occidentale e negli Stati Uniti, dove ha registrato 140mila download. Tra utenti lavoratori portuali, pescatori, ciclisti e giocatori di golf…

    Mikhail Askerold, il creatore di Widly
    © Foto: Mikhail Askerold
    Mikhail Askerold, il creatore di Widly

    "Crediamo che nel caso del nostro progetto il vento soffi verso la lista di Forbes", — scherza Mikhail, augurando a tutti vento favorevole.

    3) "KidsDevar" è la prima stampa al mondo di libri con "realtà aggiuntiva". Lo sviluppatore Sergey Semenov ha dichiarato:

    "Il mercato dei libri è un segmento che è diventato la scelta ideale per l'introduzione della tecnologia precedentemente sviluppata da noi." Sono apparse colorazioni magiche. Un bambino colora, poi attraverso un programma speciale scannerizza il disegno su smartphone o su tablet, l'immagine prende vita in 3 dimensioni. Nel corso dell'anno è stato venduto circa un milione di libri "magici", sono arrivati ordini dall'estero. Guardate il video."

    Le immagini si animano con il tablet
    © Foto: Sergey Semenov
    Le immagini "si animano" con il tablet

    4) "MineGenics" è una startup dove un team di biotecnologi guidato da Amina Ibraghimova ha sviluppato un nuovo ed efficace metodo per la diagnosi del calcinos vascolare (deposizione di sali nel sistema cardiovascolare). La tecnologia consiste in una serie di biomarcatori e in un programma speciale, che fornisce una guida ai medici per compilare una terapia personale.

    "Il nostro sistema utilizza metodi che sono relativamente a buon mercato e vengono utilizzati in molti centri scientifici e medici," — ha osservato la Ibraghimova.

    Amina Ibragimova
    © Foto: dalla pagina Facebook di Amina Ibragimova
    Amina Ibragimova

    Nel 2015 l'iniziativa ha ricevuto lo status di "residente" sulla base del centro di innovazione "Skolkovo".

     

    5) Avete pensato a come illuminare una stanza senza quasi consumare energia? Timofey Rakin e Sergey Kachin hanno dimostrato che è possibile. ""Lumidrops" sono moduli autonomi diodo a emissione luminosa (LED) che possono operare fino a 5 anni a 12 ore al giorno, consumando al minimo energia. Il prezzo di vendita di un singolo diodo è di 2.99 dollari. I "LumiDrops" danno una luce morbida: tre fino a cinque pezzi sono sufficienti per illuminare la stanza da bagno", — ha raccontato a "Sputnik" Timofey Rakin.

    Tomofey Rakin, l'autore di Lumidrops
    © Foto: Timofey Rakin
    Tomofey Rakin, l'autore di Lumidrops

    Gli sviluppatori del progetto prevedono un ritorno del 150% entro 2 anni.

    Tags:
    Tecnologia, Società, Business, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik