04:45 11 Dicembre 2017
Roma+ 15°C
Mosca+ 2°C
    Costruzione gasdotto

    L’Energia passa dalla Grecia, al via i cantieri del Tap

    © Sputnik. Igor Zarembo
    Mondo
    URL abbreviato
    235

    Prime consegne dei materiali arrivati nei porti di Salonicco e di Kavala: 1500 tubi sono pronti per avviare i lavori per la costruzione del gasdotto trans adriatico, considerato la più grande opera infrastrutturale nel paese, che collegherà il giacimento di gas azero di Shah Deniz sino alle coste italiane della Puglia.

    Il Tap inizia a prendere forma. Sono arrivati nelle scorse ore presso i porti di Salonicco e di Kavale i primi 1500 tubi, destinati alla costruzione della più grande opera infrastrutturale della Grecia. Nonostante le difficoltà economiche, dovute al piano di rientro imposto dall'Unione europea e Fondo Monetario, il paese ellenico inaugura una nuova fase, che potrebbe aprire interessanti scenari sul piano della competitività delle risorse energetiche nel continente. Il gasdotto di 878 km trasporterà, infatti, il gas del Caspio sino ai principali mercati europei: dal sito azero di Shah Deniz sino alle coste italiane della Puglia, passando per il paese ellenico e l'Albania.

    "Si tratta del momento più significativo per il più grande programma infrastrutturale in attuazione al momento in Grecia — ha spiegato Rikard Scoufias, country manager del progetto — che, grazie alla collaborazione di tutte le parti interessate, avanza secondo i piani così da poter ricevere le prime forniture di gas nel 2020".

    Alla cerimonia dell'avvio dei lavori, avvenuta lo scorso 17 maggio a Salonicco, sono stati riportati i numeri sull'estensione del gasdotto. Il tratto del Tap più lungo è proprio quello greco (circa 550 chilometri), seguito da quello albanese (215 km), mentre la distanza che passa attraverso il mar Adriatico è di 105 chilometri. All'inaugurazione avevano preso parte oltre al premier georgiano Giorgi Kvirikashvili e al vicepresidente della Commissione Ue, Maros Sefcovic, anche il premier greco Tsipras, che ha spiegato come "l'inizio della costruzione del Trans Adriatic Pipeline avviene in un momento decisivo per l'economia greca e dell'intera regione".

    Correlati:

    Gli USA chiedono alla Grecia di rinunciare a "Turkish Stream" e costruire TAP
    Tags:
    gasdotto, gasdotto TAP, costruzione di gasdotto, FMI, UE, Grecia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik