04:57 10 Dicembre 2018
Vladimir Putin

Il Cremlino sulla grazia a Nadia Savchenko: chiesta dai parenti dei giornalisti uccisi

© Sputnik . Sergey Guneev
Mondo
URL abbreviato
57157

Il presidente russo Vladimir Putin aveva incontrato questa mattina i parenti dei giornalisti di VGTRK uccisi nel Donbass, ha dichiarato il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov.

I parenti dei giornalisti di VGTRK uccisi nel Donbass si erano rivolti a Putin con la richiesta di grazia per la Savchenko sulla base di motivi umanitari, ha affermato il segretario stampa del presidente.

Peskov ha detto che Putin ha firmato la grazia per la Savchenko ed ha confermato che è stata portata a Kiev, segnala RIA Novosti.

L'aereo con a bordo Nadia Savchenko è atterrato all'aeroporto ucraino "Borispol" dopo essere decollato da Rostov sul Don.

Prima ancora un aereo An-148 della flotta del presidente russo Vladimir Putin era atterrato a Mosca all'aeroporto Vnukovo da Kiev, con a bordo i cittadini russi Alexander Alexandrov e Evgeny Yerofeyev, precedentemente condannati in Ucraina. Questa informazione è stata confermata dal portavoce del presidente russo.

 

Correlati:

Putin concede la grazia a Nadia Savchenko che ritorna a Kiev
Tags:
Cremlino, Giustizia, Dmitry Peskov, Vladimir Putin, Nadia Savchenko, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik