10:15 09 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
5251
Seguici su

Pechino compra l’oro e il cavea segreto di Londra

La Icbc Standard Bank, la più grande banca del mondo per asset e capitalizzazione, nata dalla fusione tra la cinese Industrial and Commercial Bank of China e la sudafricana Standard Bank, ha acquistato uno dei caveau segreti di Londra, capace di custodire 2mila tonnellate di lingotti d'oro, per un valore di oltre 80 miliardi di dollari. Si tratta di uno dei più grandi caveau d'Europa, in cui vengono custodite le riserve auree della Gran Bretagna, di una trentina di altri Paesi e di decine di banche internazionali.

L'oro è di nuovo al centro delle attenzioni degli investitori, come dimostra la mossa di George Soros, che ha deciso di puntare contro Wall Street e di rifugiarsi nel metallo giallo. La Cina è il più grande produttore mondiale di oro e sta aumentando gli sforzi per accrescere il proprio ruolo di leadership in questo segmento di mercato tanto che Pechino ha da poco varato un suo benchmark quotato in yuan. Per la prima volta nella storia, l'oncia e il grammo d'oro hanno una quotazione espressa in yuan, invece che in sterline o in dollari. 

Correlati:

In Cina Banca dello Sviluppo Agricolo stanzia 460 miliardi di dollari contro la povertà
WTO, Cina considera "non costruttiva" raccomandazione dell'Europarlamento
Spazio, Cina: Siamo contro la sua militarizzazione e la corsa agli armamenti
FMI bacchetta la Cina: no a politiche monetarie espansive
Tags:
oro, Commercial Bank of China, Standard Bank, George Soros, Cina
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook