Widgets Magazine
02:45 18 Settembre 2019
Paramilitari ucraini nel Donbass (foto d'archivio)

DNR accusa Kiev: inviati battaglioni paramilitari verso linea di contatto nel Donbass

© AP Photo / Evgeniy Maloletka
Mondo
URL abbreviato
5012
Seguici su

Le unità di ricognizione dell'autoproclamata Repubblica Popolare di Donetsk (DNR) registrano la concentrazioni di ultranazionalisti ucraini in prossimità della linea di contatto nel Donbass: Kiev manda nuovi battaglioni paramilitari, ha riferito il vice comandante delle milizie DNR Eduard Basurin.

"Le nostre unità di ricognizione continuano a registrare la concentrazione di divisioni nazionaliste lungo la linea di contatto. Così, attraverso Novgorodskoye in direzione di Dzerzhinsk sono stati rilevati 2 plotoni ben equipaggiati del gruppo paramilitare "Azov" per un totale di 45 uomini", — RIA Novosti riporta le parole di Basurin.

Secondo il funzionario filorusso, prima ancora 50 uomini del battaglione "Azov" si erano spostati nel distretto di Artemovsk.

Eduard Basurin ha inoltre riferito che le forze di sicurezza ucraine più di 300 volte al giorno aprono il fuoco nel territorio della DNR, sparando più di 200 granate.

Allo stesso tempo in un'intervista con RIA Novosti il mediatore dell'autoproclamata Repubblica Popolare di Donetsk Daria Morozova ha dichiarato che Kiev tiene in carcere circa 1.100 tra civili e miliziani autonomisti del Donbass.

Correlati:

Filorussi denunciano bombardamenti delle forze ucraine nel Donbass
Nel Donbass sale il numero dei bombardamenti delle forze di sicurezza di Kiev
Donbass, ispettori OSCE minacciati con le armi dalla Guardia Nazionale ucraina
Kiev prepara un piano per riprendersi i territori non controllati del Donbass
Tags:
Battaglioni paramilitari ucraini, Eduard Basurin, Donbass, Repubblica popolare di Donetsk
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik