17:22 22 Settembre 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 15°C
    Terroristi del Daesh a Raqqa (foto d'archivio)

    Comandante forze USA ha discusso con ribelli offensiva su Raqqa in visita segreta in Siria

    © REUTERS/ Stringer/Files
    Mondo
    URL abbreviato
    141919223

    Il generale Joseph Votel, comandante delle forze armate statunitensi in Medio Oriente recatosi segretamente in Siria sabato, ha discusso i preparativi per l'offensiva su Raqqa, la cosiddetta "capitale" dello Stato Islamico" (Daesh).

    Il comando centrale degli Stati Uniti (CENTCOM) ha riferito che il generale si è incontrato con i consiglieri militari americani e i leader delle "forze democratiche della Siria", gruppo che riunisce le forze armate dell'opposizione moderata e le milizie curde. Secondo diversi media, il generale ha visitato diversi luoghi, compresa la città di Kobani al confine con la Turchia, dove ha avuto incontri con i comandanti delle milizie curde.

    "Il generale Votel è stato in Siria per preparare l'offensiva su Raqqa," — ha scritto su Twitter Brett McGurk, inviato speciale del presidente USA nella coalizione contro il Daesh.

    Ha inoltre aggiunto che ora le comunicazioni dei leader del Daesh si sono ridotte alla pubblicazione di registrazioni su internet.

    Venerdì il Pentagono aveva fatto sapere che gli Stati Uniti non si preparano a liberare Raqqa insieme con la Russia. Questa dichiarazione è seguita dopo che il ministro della Difesa russo Sergey Shoigu aveva affermato che la Russia offre agli USA di iniziare a lavorare insieme dal 25 maggio per pianificare ed effettuare raid aerei contro le forze di Al-Nusra e degli altri gruppi armati islamisti in Siria. Secondo Shoigu, dal 25 maggio la Russia si riserva il diritto di colpire unilateralmente i terroristi che non rispettano la tregua.

    Correlati:

    Siria, Mosca: preoccupati per tentativi di riposizionamento di gruppi radicali
    Lavrov: Mosca e Washington responsabili per il futuro della Siria
    Esercito di Assad chiede ai ribelli di arrendersi ad Aleppo e Damasco e marcia su Raqqa
    Tags:
    Terrorismo, Opposizione siriana, esercito USA, Al Nusra, CENTCOM, Pentagono, Daesh, Coalizione USA anti ISIS, Joseph Votel, Sergey Shoygu, Brett McGurk, Medio Oriente, Russia, Raqqa, USA, Siria
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik