01:01 21 Agosto 2017
Roma+ 26°C
Mosca+ 18°C
    Sergei Shoigu

    Siria: Russia e USA concordano le operazioni congiunte

    © Sputnik. Russian Defense Ministry
    Mondo
    URL abbreviato
    81220122

    La Russia propone di iniziare gli attacchi congiunti contro al-Nusra e le altre formazioni armate. Lo ha dichiarato il ministro russo della Difesa, Sergej Shoigu.

    Shojgu ha riferito che ad Amman (Giordania) il 19 maggio sono iniziate le consultazioni tra Mosca e Washington per le operazioni congiunte in Siria.

    "Proponiamo agli USA come copresidente del Gruppo internazionale di sostegno alla Siria di procedere dal 25 maggio alle operazioni congiunte dell'aeronautica militare russa e della coalizione guidata dagli USA per la pianificazione e l'effettuazione di attacchi sulle bande di al-Nusra, sulle formazioni armate clandestine che non sostengono il regime di cessazione delle ostilità, nonché sulle carovane con armi e munizioni che valicano illegalmente il confine turco-siriano", ha dichiarato Shoigu.

    A maggio in Siria si è registrato un'intensificazione dei gruppi di guerriglieri che non hanno aderito al regime di tregua in vigore dal 27 febbraio. In particolare i militanti del Daesh hanno attaccato Palmira, precedentemente liberata dall'esercito siriano.

    Correlati:

    La portaerei russa Admiral Kuznetsov si dirige verso la Siria
    Siria, Mosca: preoccupati per tentativi di riposizionamento di gruppi radicali
    Pentagono: dal 2014 in Siria e Iraq uccisi da USA e alleati oltre 120 leader del Daesh
    Tags:
    Distruzione obiettivi terroristici, terrorismo, Operazioni militari, Lotta al terrorismo, Situazione in Siria, Al-Nusra, Sergej Shoigu, Siria, USA, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik