06:59 24 Agosto 2017
Roma+ 17°C
Mosca+ 15°C
    Crimea

    Blackout in Crimea: salta la corrente elettrica in tutta la penisola

    © Sputnik. Sergey Malgavko
    Mondo
    URL abbreviato
    0 1667018

    Sinferopoli, Sebastopoli, Feodosia, Yalta e altre città della Crimea sono rimaste senza energia elettrica per un quarto d’ora. Lo ha reso noto RIA Novosti citando il governatore di Sebastopoli Sergej Menyajlo.

    A Sinferopoli l'interruzione della fornitura di energia elettrica è avvenuta dalle 13;15 alle 13;30. Negli uffici e nei luoghi pubblici sono entrati in funzione i generatori diesel. A Sebastopoli le navi della flotta del Mar Nero sono passati alla modalità di auto alimentazione.

    La luce è ritornata dopo 26 minuti. "Tutte le linee in Crimea sono andate in sovraccarico", ha riferito il ministro russo dell'Energia, Alexander Novak. Secondo i suoi dati, nel sistema elettrico della penisola si è verificato un calo di oltre 500 mw di potenza.

    Il ministro ha spiegato che l'avaria è stata causata dall'interruzione automatica della linea elettrica tra le sottostazioni di Feodosia e Sinferopoli.

    Novak ha anche sottolineato che è necessario trarre delle conclusioni affinché la situazione non si ripeta.

    Correlati:

    No sanzioni, sì Crimea. Il voto veneto è solo l’inizio?
    Parlamentari in visita in Crimea chiedono la tutela delle istituzioni italiane
    La Crimea accoglie a braccia aperte il Made in Italy
    Tags:
    Avaria, energia elettrica, blackout, Crimea
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik