Widgets Magazine
22:42 16 Luglio 2019
A Roma il 20 giugno si è tenuta una manifestazione a sostegno della famiglia naturale, che diverse associazioni gay hanno ovviamente criticato.

La Costituzione russa rispetta le minoranze sessuali, ma deve proteggere la maggioranza

© Fotolia / Photocreo Bednarek
Mondo
URL abbreviato
8224

Il presidente della Corte Costituzionale russa Valerij Zorkyn ha dichiarato che rispetta il diritto delle minoranze sessuali, ma non si può permettere che l’indebolimento dei valori della famiglia tradizionale e porti al crollo di tutte le regole morali.

"Ecco la mia posizione: vivete secondo la Costituzione, procreate e moltiplicatevi. La Costituzione rispetta la vostra vita privata e rispetta queste feste, questi gay-pride, che hanno avuto luogo a Berlino o ad Amsterdam. Il diritto da a tutti un posto sotto il sole, ma il diritto è fatto di norme che provengono dalla natura umana. Noi rispettiamo il diritto delle minoranze sessuali, ma dobbiamo anche difendere i diritti della maggioranza", ha dichiarato Zorkyn nel corso del Forum giuridico internazionale di San Pietroburgo.

"Le favole legislative introdotte nella maggior parte dei paesi dell'Occidente nella sfera della pubblica morale e soprattutto nelle sfere del genere e delle norme familiari provocheranno scioc social-psicologici per la cosienza di massa di molti paesi del mondo", ha aggiunto Zorkin, precisando di non essere omofobo.

Il presidente della Corte Costituzionale ha sottolineato che "le norme morali e i tabù nella sfera della famiglia sono le più antiche e incrollabili tradizioni del genere umano".

"Sono profondamente radicate nella tradizione e nella cultura perché queste proprio queste norme garantiscono la riproduzione sostenibile e la conservazione della società umana e della razza umana nel suo complesso. L'indebolimento e l'eliminazione di queste regole priva delle fondamenta  tutta la complessa struttura della morale umana, porta al collasso di tutta la legge morale", ha spiegato Zorkyn.

Tags:
unioni omosessuali, Famiglia, Norme morali, Tradizioni, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik