03:04 16 Agosto 2018
Barack Obama durante visita a Londra

Hiroshima pretende le scuse di Obama per il bombardamento atomico

© REUTERS / Kevin Lamarque
Mondo
URL abbreviato
20313

L’organizzazione giapponese delle vittime dei bombardamenti atomici pretendono le scuse del presidente degli USA Barack Obama nel corso della sua visita a Hiroshima.

"Le vittime dei bombardamenti vogliono la conferma, attraverso le scuse (del presidente degli USA), che il bombardamento atomico è stato un'azione disumana che ha violato le leggi del diritto internazionale", ha dichiarato Toshiki Fujimori, uno dei dirigenti dell'organizzazione durante una conferenza stampa a Tokyo.

Il Segretario dell'organizzazione Terumi Tanaka confida che "se il presidente è a conoscenza della verità sulle conseguenze delle armi atomiche, si scusera da solo".

"Noi vogliamo che lui ascolti direttamente anche solo una delle vittime. E che chieda scusa ai morti e alle loro famiglie", ha aggiunto Tanaka.

Il 27 maggio Barack Obama compirà una visita storica a Hiroshima. Sarà il primo presidente americano a recarsi nella città giapponese prima della scadenza del suo mandato.

La Casa Bianca ha dichiarato che Obama non ha intenzione di scusarsi per il bombardamento atomico della città dell'agosto 1945.

Gli USA hanno lanciato la bomba atomica sulle città di Hiroshima e Nagasaki nel corso della Seconda guerra mondiale. A causa degli attacchi hanno perso la vita dalle 130 mila alle 250 mila persone. Si tratta dell'unico caso di utilizzo bellico della bomba atomica.

Correlati:

USA non porgeranno scuse al Giappone per la bomba nucleare su Hiroshima
La Corea del Nord critica visita di Obama ad Hiroshima
Obama si recherà ad Hiroshima
Tags:
visita, Casa Bianca, Vittime, bomba atomica, scuse, Barack Obama, Hiroshima, Giappone, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik