22:26 16 Gennaio 2018
Roma+ 14°C
Mosca-8°C
    Profughi ad Helsinki (foto d'archivio)

    Oltre 2mila migranti hanno cercato di raggiungere la Scandinavia dalla Russia

    © AFP 2018/ LEHTIKUVA/Panu Pohjola
    Mondo
    URL abbreviato
    102

    Nel 2015 più di 2mila migranti hanno cercato di entrare in Norvegia e Finlandia dal territorio russo, inoltre circa 2mila clandestini sono entrati nella UE attraverso la Bielorussia, la Moldavia, l'Ucraina e la Russia, si afferma in un rapporto congiunto dell'Interpol e dell'Europol in materia di immigrazione clandestina.

    "I migranti che utilizzano la via orientale entrano nella UE attraverso le frontiere esterne con la Bielorussia, la Moldavia, l'Ucraina e la Federazione Russa. Nel 2015 attraverso questi percorsi sono entrate 1920 persone, per la maggior parte cittadini di Afghanistan, Vietnam e Siria. Inoltre i migranti entrano nella zona di Schengen attraverso la Norvegia e la Finlandia tramite la rotta settentrionale, provenendo dalla Russia. Nel 2015 più di 2mila migranti hanno cercato di entrare nello spazio Schengen utilizzando questa via," — si legge nel rapporto.

    La relazione rileva che nel 2015 i migranti che cercavano di entrare nella UE attraverso la rotta del Mediterraneo occidentale hanno violato i confini dell'Europa 7.164 volte; per lo più erano cittadini di Guinea, Algeria e Marocco. Tramite la rotta del Mediterraneo centrale, che si snoda dalla Libia verso l'Italia, i migranti hanno violato le frontiere europee 153.949 volte.

    Nel 2015 dalla Turchia in direzione di Grecia e Bulgaria, le autorità europee hanno registrato 885.386 attraversamenti illegali dei confini della UE.

    Correlati:

    La Norvegia costruirà un muro al confine con la Russia
    Il confine con la Russia è pericoloso per la Norvegia?
    Tags:
    profughi, migranti, Immigrazione, Schengen, Crisi dei migranti, Interpol, Europol, Unione Europea, UE, Norvegia, Finlandia, Scandinavia, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik