16:17 21 Settembre 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 15°C
    giornali

    Le prime pagine italiane del 16 maggio

    © Fotolia/ Pio Si
    Mondo
    URL abbreviato
    0 9810

    Diversi gli argomenti presenti sulle prime pagine dei quotidiani oggi nelle edicole italiane, con il falso allarme allo stadio di Manchester ed il vertice di Vienna sulla Libia in primo piano su diverse testate.

    "Libia a rischio, l'Italia rimanda l'invio di soldati" è il titolo del Corriere della Sera, che introduce il vertice di Vienna previsto per oggi con la posizione della Farnesina: "puntiamo a stabilizzare il Paese". A centro pagina l'allarme a Old Trafford: "Stadio evacuato, beffa inglese".

    Su la Stampa il contenuto di una lettera inviata da Bruxelles sui conti italiani: "Dall'Ue arriva uno sconto da 14 miliardi", mentre a centro pagina troviamo la controversa vittoria all'Eurofestival: "Jamala alla guerra delle canzoni". In taglio basso la crisi della sponda sud del Mediterraneo: "Sottomarini in missione in Libia per difendere l'Italia dai terroristi".

    Su la Repubblica politica interna con l'intenzione annunciata dal governo sui prossimi appuntamenti elettorali: "Voto in due giornate anche al referendum. Letta: non ha senso", mentre la fotonotizia è dedicata allo stadio di Manchester: "Finta bomba, evacuato lo stadio".

    L'incredibile vicenda dello stadio Old Trafford sulla prima pagina de il Giornale, che titola "Terrorismo, siamo nel pallone", e su l'Unità, con "Manchester: allarme bomba, non si gioca. Al diavolo Jihadi John".

    Su il Fatto Quotidiano l'appello dell'ex presidente della Consulta Gustavo Zagrebelsky: "Mattarella ora fermi Renzi". 

    Correlati:

    Guerra in Libia, infuria la battaglia a ovest di Derna ma Haftar non avanza
    Tags:
    Falso allarme, Matteo Renzi, Sergio Mattarella, Gustavo Zagrebelsky, Vienna, Libia, Mediterraneo, Italia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik