23:43 19 Novembre 2019
Il Pentagono, il quartier generale del Dipartimento della difesa statunitense.

Politico: il Pentagono e la fantomatica minaccia russa

CC BY 2.0 / susansimon / the Pentagon from above
Mondo
URL abbreviato
13316
Seguici su

Il Pentagono spaventa gli americani con il pericolo immaginario rappresentato dalla Russia ed esorta a spendere sempre più denaro per le forze armate, ma tale "cura" è dettata da interessi commerciali.

Il mese scorso, nota la pubblicazione, i funzionari militari hanno avvertito il Senato del cupo futuro delle forze armate degli Stati Uniti in caso di uno scontro con la Russia, sottolineando che se non si aumenterà il budget dell'esercito e il numero dei suoi membri, le truppe americane rischiano di rimanere indietro anche nella potenza di fuoco.

Questo punto di vista è molto popolare tra gli alti ufficiali dell'esercito, i quali non cessano di preoccuparsi che le ulteriori riduzioni del bilancio militare possano indebolire la prontezza militare e ostacolarne la modernizzazione. Ma in realtà non si tratta della sicurezza nazionale, ma del desiderio di ottenere più finanziamenti, e non tutti al Pentagono sono pronti a sostenere questo approccio.

«L'esercito ha bisogno di un obiettivo, necessita di una fetta più grande del budget. E il modo più semplice per realizzare questo quadro, che i russi possono calare sulle nostre retrovie e allo stesso tempo su entrambi i nostri fronti», ha detto uno degli alti funzionari.

Malgrado l'assurdità delle discussioni sull'aggressione russa, è improbabile che prossimamente possano diminuire, in quanto sono oggetto del dibattito pre-elettorale.

In precedenza il segretario alla Difesa, Ashton Carter, ha messo la Russia al primo posto tra le cinque principali minacce per gli Stati Uniti, e il presidente del Joint Chiefs of Staff delle Forze Armate degli Stati Uniti, generale Joseph Dunford, ha coniato il termine «minaccia esistenziale», più volte utilizzato dai politici occidentali e rappresentanti della NATO.

Il nuovo comandante delle forze alleate in Europa, generale Curtis Scaparrotti, ha esortato i membri dell'Alleanza di essere costantemente pronti a contrastare le minacce della Russia. Allo stesso tempo, Mosca ha più volte sottolineato che non è interessata a fomentare lo scontro, ma di essere pronti a dare una risposta adeguata alle azioni dell'Occidente.

 

Correlati:

“La NATO si occupa dell'inesistente minaccia russa”
Mosca risponde alle dichiarazioni aggressive USA sulla “minaccia russa”
Lavrov: i paesi della NATO gonfiano fino all’isteria il mito della minaccia russa
Tags:
Minaccia russa, Rapporti USA-Russia, NATO, Pentagono, Russia, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik