Widgets Magazine
11:46 22 Settembre 2019
NATO

Ministro polacco: la NATO non deve seguire l’atto sui rapporti con la Russia

© AFP 2019 / GEORGES GOBET
Mondo
URL abbreviato
25338
Seguici su

L'Alleanza non deve attenersi all'atto fondamentale della NATO-Russia. Lo ha affermato il ministro polacco degli Esteri Witold Waszczykowski durante la conferenza internazionale sulla sicurezza di Tallinn.

L'atto fondamentale delle relazioni tra NATO e Russia è stato firmato a Parigi nel 1997. Secondo il documento, la NATO «conferma che nelle attuali e future condizioni di sicurezza l'Alleanza attuerà la sua difesa collettiva e gli altri compiti garantendo la compatibilità, l'integrazione e l'incremento del potenziale necessari, e non mediante un ulteriore stanziamento permanente delle forze militari.»

«Questo documento di impegno politico, non è legalmente vincolante. Non credo che si debba seguire questo documento», ha sostenuto il ministro polacco, citato dal portale Postimees.

Secondo Waszczykowski, dal momento che dalla firma dell'atto la situazione è cambiata, le promesse di quei tempi sono state fatte dalla NATO di allora, non dall'attuale organizzazione dopo l'espansione.

Venerdì 13 maggio Witold Waszczykowski ha partecipato alla cerimonia dell'inizio della costruzione del sistema di difesa antimissile USA presso Redzikowo. Il ministro ha affermato che il complesso di difesa missilistica in Polonia aumenterà il livello di sicurezza e non è diretto contro la Russia, ma è progettato per «la difesa contro gli attacchi provenienti dalla regione del Medio Oriente.»

Alcuni giorni fa è stato messo in funzione lo scudo missilistico Aegis Ashore a Deveselu (Romania). Il presidente russo Vladimir Putin ha detto che Mosca è stata costretta far fronte alle minacce derivanti dalla dislocazione dei sistemi di difesa missilistica USA nell'Europa orientale. Il Pentagono ha preso le dichiarazioni di Mosca, come una minaccia e ha espresso la sua preoccupazione per le dichiarazioni della parte russa.

Nel mese di luglio si terrà a Varsavia il vertice della NATO, in cui i paesi membri discuteranno la possibilità di espandere la propria presenza militare sul fronte orientale.

 

Correlati:

Nato, il segretario Stoltenberg inaugura scudo missilistico in Romania
NATO: attivata prima postazione dello scudo missilistico nell’Europa Orientale
Veshnyakov: impossibile un conflitto tra Russia e NATO
Polonia propone soluzione per evitare conflitti e incidenti tra Russia e NATO
Tags:
Scudo antimissile, Presenza NATO nell'area post-sovietica, Dislocazione truppe NATO, NATO, USA, Russia, Polonia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik