21:57 20 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
2121
Seguici su

La Tunisia aprirà un collegamento navale con la Crimea.

Presso la sede della CEPEX (centro di promozione per l'esportazione)di Tunisi è stata presentata la linea marittima Tunisi-Novorossiysk (da cui la Crimea dista solo mezzora di navigazione) che verrà inaugurata entro la fine di giugno 2016.

La CTN (Compagnia statale di navigazione tunisina) attraverso il suo Presidente Ali Belgacem ha prospettato le opportunità che il mercato russo offre agli investitori tunisini specialmente nel settore agroalimentare e la necessità di esportare per soccombere al calo di importazioni di merci dalla Turchia e dall'Egitto.

La Presidentessa della CEPEX Aziza Htira ha sottolineato l'incoraggiamento che lo Stato tunisino ha predisposto per questa operazione mettendo in campo tutte le risorse necessarie per assistere economicamente le società interessate ad acquisire questo importante mercato.

La delegazione dell' ambasciata russa,rappresentata dal Ministro Plenipotenziario Vladimir Kim e dal Consigliere Economico Anatoly Korolev ha portato il saluto dell'Ambasciatore Sergey Nikolayev e l'auspicio di una proficua collaborazione volta a intensificare i rapporti tra i due Paesi con iniziative congiunte.

Alla presentazione ha preso parte anche il Vice Presidente della Camera di Commercio Tuniso-Russa, Francesco Lo Iudice, coadiuvato dalla Dott.ssa Taysir Souissi, ponendo l'accento sulle possibilità concrete di sviluppare accordi con la Crimea nel quadro delle agevolazioni fiscali e legali che questa regione offre anche agli investitori stranieri.

Al termine della sessione dei lavori i partecipanti hanno apprezzato l'interesse che le istituzioni tunisine hanno posto sul tema di creare questo servizio logistico fondamentale per lo sviluppo dei rapporti commerciali essendo sino ad oggi praticamente impossibile esportare prodotti freschi dalla Tunisia verso la Russia.

Correlati:

Parlamentari Italiani in visita conoscitiva e di amicizia in Crimea
In Crimea avviato l'ultimo ramo del ponte energetico con la Russia
Tags:
Crimea, commercio, Russia, Tunisia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook