16:56 26 Maggio 2019
Hanno ragione i politici che domandano più Europa e chiedono finalmente decisioni comuni?

Mogherini: da Europa necessario scatto di responsabilità

© AP Photo / Efrem Lukatsky
Mondo
URL abbreviato
14111

La diplomatica Ue nel giorno in cui si celebra la Festa dell'Europa, a 66 anni dalla dichiarazione di Schumann, considerata l'atto fondativo dell'Unione europea.

L'Europa ha bisogno di uno scatto di responsabilità per trovare un'unità di intenti e superare le diverse crisi che la stanno scuotendo. E' questa l'opinione espressa da Federica Mogherini, intervenuta a Roma per le celebrazioni in Campidoglio della Festa dell'Europa. L'alto commissario per la politica estera Ue, che ha presenziato ad un'iniziativa che ha visto il coinvolgimento di una delegazioni di 1.500 studenti delle scuole romane, ha parlato alla stampa a margine dell'incontro, rimarcando la dicotomia tra gli atteggiamenti degli Stati membri di oggi e le dichiarazioni di Robert Schumann del 9 maggio del 1950, quando propose la costituzione della Ceca, unione dei Paesi produttori di acciaio e carbone e precursore dell'Unione europea.

"C'è una retorica che vuole far passare che ciò che viene deciso a livello comunitario è altro da noi, c'è il rischio di perdere una delle più grandi conquiste che abbiamo raggiunto: la naturalità di essere europei".

Così Mogherini a proposito dei rischi di disgregazione dell'Unione.

"La moneta unica, la libertà di viaggiare, la libera circolazione dei mezzi — ha proseguito — sono a rischio. E' un campanello d'allarme da suonare nel giorno dell'Europa". 

Correlati:

Come le centrali della NATO controllano la politica dell'UE sui rifugiati
Scrittore ucraino invita cittadini a creare problemi nella UE: "così diventeremo membri"
Tags:
Festa dell'Europa, Federica Mogherini, Unione Europea, UE
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik