03:29 29 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
316
Seguici su

L'incredibile caso del professor Guido Menzio, matematico torinese che insegna all'Università della Pennsylvania, che denuncia il clima di xenofobia e diffidenza presente nel Paese.

Un professore universitario italiano è stato costretto a scendere dall'aereo dell'American Airlines che sabato scorso lo stava portando dalla città di Philadelphia a Syracuse, per sospetti di terrorismo, per un allarme che ha costretto i piloti a rientrare nello scalo di partenza pochi minuti dopo il decollo.

La psicosi terroristica ha superato due giorni fa così ogni confine, dopo che una passeggera seduta accanto al professor Guido Menzio, 40enne professore all'Università della Pennsylvania e apprezzato docente di matematica, aveva notato un foglio "scritto in una grafia incomprensibile", secondo la ricostruzione riportata dal Washington Post. Il professore ha successivamente spiegato che si trattava di un'equazione matematica che stava preparando per una lezione da tenere alla Queen's University in Ontario.

"Questa storia non riguarda me — ha dichiarato Menzio alla stampa italiana — Io sono stato trattato molto bene, mi hanno portato fuori dall'aereo solo per un minuto per farmi parlare con la sicurezza. Questa vicenda — ha sottolineato — riguarda piuttosto i protocolli di sicurezza. Ovviamente ogni sistema avrà dei falsi allarmi. E va bene. Il problema è un sistema che permette falsi allarmi quando la situazione è così chiara". 

Correlati:

Aereo dirottato a Cipro, lasciati andare bambini e donne
Tags:
Sicurezza, Falso allarme, USA, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook