07:04 23 Febbraio 2020
Mondo
URL abbreviato
3130
Seguici su

La direzione della società produttrice di armi è convinta che l'abbigliamento e i souvenir prodotti con il marchio "Kalashnikov" saranno richiesti alla pari tra gli acquirenti della principale produzione di armi.

Secondo il quotidiano "Izvestia", entro la fine dell'anno nelle città russe verranno aperti 60 negozi di marchio, dove verranno venduti i prodotti correlati.

"Ho lavorato per molti anni nel settore automobilistico, non capisco come sia potuto accadere che non abbiamo una propria linea di abbigliamento e accessori," — "Izvestia" riporta le parole del direttore marketing della societa Vladimir Dmitriev.

"Colossi come "Caterpillar" e "Ferrari" hanno introiti pari al 10% dalla vendita di abbigliamento e accessori col proprio marchio. "Kalashnikov" è un marchio globale e giustamente riteniamo che l'abbigliamento e souvenir prodotti con il nostro marchio abbiano una richiesta pari tra i compratori della principale produzione", — ha detto il direttore marketing della società.

A seguito dell'introduzione delle sanzioni contro la Russia "Kalashnikov" è stata costretta a rivedere seriamente la politica di marketing, dal momento che fino a quel momento il 70% di armi sportive e da caccia erano vendute negli Stati Uniti e in Europa. Ora la società si concentra di più sui clienti russi. Pertanto è nata l'idea di creare una propria linea di abbigliamento sportivo e casual, così come souvenir.

La sua presentazione è prevista all'interno del forum "Armiya 2016" a Kubinka, in provincia di Mosca, il prossimo settembre. La società prevede di introdurre non solo vestiti ed accessori con il proprio marchio, ma anche una nuova linea di armi create ad hoc per il ministero della Difesa e le forze dell'ordine.

"Lo stile militare e l'abbigliamento col tema militare sono molto popolari in tutto il mondo, — ha detto lo stilista Vyacheslav Zaitsev. — Soprattutto nel caso di "Kalashnikov", quando il nome stesso della società è un marchio, associato in tutto il mondo con uno dei principali simboli della Russia."

Correlati:

L’India produrrà i fucili d’assalto Kalashnikov
Nel 2015 la società Kalashnikov ha investito nello sviluppo oltre 25 milioni €
Russia, entro il 2017 due fabbriche del Consorzio Kalashnikov in Venezuela
Russia, Kalashnikov registra il proprio marchio
Sanzioni come opportunità: “Kalashnikov” esce da USA e trova nuovi mercati di sbocco
Gli americani iniziano a vendere i mitragliatori kalashnikov “Made in USA”
Tags:
Economia della Russia, Società, Moda, Kalashnikov, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook