17:00 16 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
15204
Seguici su

I deputati del Partito dei Socialisti della Repubblica di Moldavia hanno cercato di bloccare l'ingresso nel Paese di una colonna di mezzi militari americani, che prende parte alle esercitazioni "Dragon Pioneer-2016", ha riferito ai giornalisti il leader del partito Igor Dodon.

Ha osservato che hanno controllato i documenti delle truppe della NATO.

In seguito i media locali hanno riferito che la colonna militare statunitense era entrata nel territorio del Paese. Tuttavia il numero di mezzi era quasi il doppio rispetto a quanto inizialmente indicato.

Una parte dei carri armati verrà messa in mostra nella piazza centrale di Chisinau il 9 maggio. Era stato riportato in precedenza dal ministro della Difesa Anatol Salaru.

Tuttavia il ministro ha precisato che non si tratterà di una parata militare o di un'esposizione. Secondo Salaru, l'evento è "una dimostrazione amichevole."

Secondo il ministero della Difesa della Moldavia, le esercitazioni sono dirette "per la preparazione complessiva delle unità per lo sminamento, nonché per aumentare il livello di interazione tra i due eserciti."

Nei termini delle manovre tattiche "si elaborano azioni comuni per la costruzione di fortificazioni difensive, per l'attraversamento di ostacoli e il guado di fiumi, azioni per salvare vite umane e assicurare l'approvvigionamento logistico negli ospedali da campo e l'evacuazione dei feriti."

Correlati:

Dragon Pioneer, nuova esercitazione militare Usa in Moldova
In Moldova spirano venti di guerra civile
Tags:
Difesa, Sicurezza, Armi americane in Europa, Esercitazioni militari, NATO, esercito USA, Igor Dodon, Anatol Salaru, Europa orientale, USA, Moldavia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook