12:34 21 Febbraio 2018
Roma+ 7°C
Mosca-10°C
    Martin Schulz, presidente del Parlamento Europeo

    Schulz: la Turchia non vincerà la guerra contro i curdi

    © AFP 2018/ EMMANUEL DUNAND
    Mondo
    URL abbreviato
    13184

    Il presidente del Parlamento europeo, Martin Schulz, ha duramente criticato la politica delle autorità turche. Lo ha reso noto il Die Welt.

    «La Turchia non ha intrapreso la giusta strada nel piano dello sviluppo politico democratico», ha dichiarato Schulz in un incontro con i giornalisti ad Amburgo.

    Schulz ha evidenziato che da quando c'è Erdogan al potere in Turchia sono aumentate le persecuzioni dei giornalisti, degli oppositori e degli artisti, mentre il conflitto con i curdi si è inasprito.

    «La Turchia non vincerà questo conflitto con l'uso della forza. Serve una soluzione pacifica», ha detto Schulz.

    Inoltre il presidente del Parlamento europeo ha definito necessaria la collaborazione tra l'UE e la Turchia nell'arginare l'afflusso di migranti.

    In marzo UE e Turchia hanno concordato un piano per la risoluzione della crisi migratoria. L'accordo prevede, in particolare, il rientro in Turchia di tutti i clandestini che hanno raggiunto la Grecia attraverso il territorio turco, e l'ammissione nell'UE dei migranti clandestini siriani in Turchia. Ankara dovrà anche ricevere dall'UE le concessioni per il libera circolazione dei cittadini turchi nell'area Schengen e tre miliardi di euro.

     

    Correlati:

    La Turchia condanna a due anni di carcere una speaker di Sputnik
    I terroristi del Daesh vanno a curarsi in Turchia
    Ambasciatore della Turchia in Russia: crisi non si risolve con le scuse
    Turchia, manifestazioni contro riforma costituzionale
    Tags:
    giornalisti, Democrazia, Migranti, Crisi dei migranti, Situazione in Turchia, Parlamento Europeo, Recep Erdogan, Martin Schulz, Turchia, Unione Europea
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik