08:07 27 Giugno 2019
The Belgian flag flying at half-mast is pictured at the Hofplein in Rotterdam, on March 23, 2016.

Nucleare, Belgio distribuirà pasticche di iodio alla popolazione

© AFP 2019 / Lex van Lieshout
Mondo
URL abbreviato
652

La misura preventiva contenuta nella revisione del Piano di sicurezza nucleare.

Le autorità del Belgio hanno consegnato gratuitamente a tutta la popolazione delle pasticche di iodio, che aiutano a ridurre gli effetti delle radiazioni nucleare a livello della tiroide. La misura, contenuta nella revisione del Piano di sicurezza nucleare nazionale, è stata annunciata ieri dal ministro belga per la Salute Maggie De Block.

"Prima — ha dichiarato il ministro — la distribuzione era prevista per un perimetro di 20 km dalle centrali nucleari. Adesso bisogna prendere queste misure su un perimetro di 100 km, il che equivale a tutto il territorio nazionale".

Secondo quanto dichiarato da De Block, la decisione di aggiornare il piano di urgenza nucleare, risalente al 2003, è stata presa per attualizzare i piani dopo il disastro di Fukushima, negando che siano legati alla condizioni di salute delle centrali belghe, di recente sempre più oggetto di incidenti legati a motivi tecnici e causa di inquietudine recente anche da parte dei vicini Olanda, Germania e Lussemburgo.

Nel corso delle indagini sulle stragi di Parigi e Bruxelles, gli investigatori avevano poi scoperto come alcuni degli appartenenti alla cellula fondamentalista attiva tra Francia e Belgio, si erano interessati alle centrali nucleari belghe prima di compiere gli attentati del 13 novembre e del 22 marzo.

Correlati:

Belgio: operazione anti terrorismo in corso a Etterbeek
Bruxelles, Olanda contro Belgio: Vi avvertimmo sui fratelli kamikaze
Belgio: le autorità invitano i residenti a non partecipare alla marcia contro la paura
Tags:
nucleare, Ministero della Salute, Maggie De Block, Belgio
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik