17:13 24 Giugno 2019
Valico di frontiera russo-norvegese di Storskog (foto d'archivio)

La Norvegia costruirà un muro al confine con la Russia

© Foto : Wikipedia/Clemensfranz
Mondo
URL abbreviato
5626

Le autorità norvegesi hanno deciso di costruire nell'unico valico di frontiera al confine con la Russia "Borisoglebsk-Storskog" un muro con recinzioni, capace di contenere il flusso di profughi nel caso riprenda, riporta l'emittente NRK.

Alla fine dello scorso anno il flusso di profughi attraverso il confine russo-norvegese è cresciuto notevolmente, nell'ordine di decine di volte. I migranti e profughi del Medio Oriente e dei Paesi africani hanno cominciato ad usare la più sicura "rotta artica" per entrare in Europa. Nel giro di pochi mesi hanno attraversato il confine circa 5.500 profughi, che hanno creato gravi problemi nella zona di frontiera. Solo l'inasprimento delle leggi sull'immigrazione del novembre dello scorso anno ha fermato il flusso di profughi. Tuttavia Oslo non esclude che il flusso possa riprendere.

"Se il flusso migratorio sarà fuori controllo, le recinzioni daranno un contributo", — l'emittente cita le parole di Ellen Katrine Hætta, capo della polizia della provincia di Finnmark.

E' stato riferito che le autorità norvegesi hanno informato la parte russa della decisione. Secondo la polizia norvegese, il muro non influenzerà il normale lavoro del valico di frontiera.

Correlati:

Il confine con la Russia è pericoloso per la Norvegia?
In Norvegia idea grottesca dei Verdi: collocare profughi nelle Isole Svalbard dell'Artico
La Norvegia offre 3.600 dollari ad ogni profugo che lascerà il paese
Tags:
Immigrazione, Migranti, profughi, Confine, Crisi dei migranti, Unione Europea, Ellen Katrine Hætta, UE, Russia, Norvegia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik