23:37 25 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
6200
Seguici su

Le forniture dei sistemi missilistici terra-aria S-300 russi all’Iran saranno attuate in anticipo rispetto al previsto. Lo ha reso noto il direttore del Servizio federale per la cooperazione tecnico-militare, Alexander Fomin.

"La Russia fornirà i S-300 all'Iran in conformità con il calendario stabilito, come avete chiesto, una parte in anticipo. Perciò speriamo che tutto vada bene", ha detto Fomim, citato da RIA Novosti.

Il 19 aprile il direttore di Rostekh, Sergej Chemezov, ha dichiarato che la Russia concluderà entro la fine dell'anno le consegne dei sistemi missilistici all'Iran.

Le autorità iraniane messo in mostra i sistemi missilistici S-300 ricevuti dalla Russia nel corso della parata militare che si è svolta a Teheran nella Giornata nazionale delle forze armate.

Della ricezione del primo lotto di S-300 secondo il contratto con la Russia ne ha parlato lunedì il portavoce del ministero degli Esteri iraniano Hossein Jaber Ansari. Secondo quanto dichiarato, il trasferimento delle partite seguenti avverrà prossimamente.

Correlati:

Iran, in una parata militare mostrati i lanciamissili russi S-300
L'Iran annuncia la prima fornitura dei sistemi russi di difesa antiaerea S-300
L’Iran ha fissato le esercitazioni con i sistemi missilistici S-300 per l’inizio di marzo
Tags:
Accordo, Forniture, Missili S-300, Missili, S-300, Collaborazione con la Russia, Iran, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook