05:00 16 Luglio 2018
Difesa anti missile

La Turchia svilupperà sistema anti missile da integrare alla NATO

© Foto: U.S. Missile Defense Agency
Mondo
URL abbreviato
11120

La Turchia ha intenzione di creare un proprio sistema anti missile da integrare a quello della NATO. Lo ha annunciato il vice direttore del dipartimento dell’industria della difesa turco Ismail Demir.

"Non abbiamo cancellato il progetto, ma i risultati della gara d'appalto. Presto passeremo ad una nuova tappa nella quale prenderanno parte le imprese nazionali, incluse Roketsan e Havelsan. Porteremo avanti lo sviluppo di sistemi a corta, media e lunga gittata, aumentando gradualmente il raggio d'azione. Non faremo alcun acquisto diretto, in più il nostro sistema anti missile che stiamo elaborando sarà inegrato al sistema della NATO. Crediamo che il lavoro congiunto con la NATO accelererà il processo", ha dichiarato Demir, citato da Hurriyet.

Secondo Demir, l'obiettivo della Turchia è l'esecuzione del 100% della produzione difensiva e i suoi più importanti componenti a livello locale. "Nonostante la Turchia abbia iniziato tardi a sviluppare la sua industria della difesa, adesso il suo volume di produzione è di circa 15 miliardi di dollari e il settore da impiego a oltre 35 mila persone", ha sottolineato Demir.

Egli ha aggiunto che le esportazioni del settore attualmente ammontano a circa 1,67 miliardi di dollari, con un aumento di 25 miliardi di dollari negli ultimi sette anni.

Correlati:

La Turchia vieta il transito nelle sue acque territoriali alla flotta NATO
Tensioni tra Grecia e Turchia, operazione NATO vs clandestini è sul punto di fallire
Russia sottolinea doppi standard di valutazione della NATO rispetto ad azioni Turchia
Tags:
industria, Produzione, Scudo missilistico, Difesa antimissile, Difesa, NATO, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik