10:18 25 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
1123
Seguici su

Una fonte negli ambienti militari della Corea del Sud ha spiegato che questi armamenti sono in grado di colpire bersagli fino ad una distanza di 40 chilometri, pertanto risultano a rischio diversi quartieri di Seul.

La Corea del Nord ha schierato circa 300 nuovi sistemi di lanciarazzi multipli di calibro 122 mm lungo il confine della zona smilitarizzata, segnala l'agenzia "Yonhap" riferendosi a fonti negli ambienti militari.

Si osserva che "la Corea del Nord sta schierando nuove installazioni sin dal 2014".

Il calibro delle granate coincide con quello delle munizioni utilizzate nel bombardamento di dell'isola sudcoreana di Yeonpyeong nel 2010, tuttavia la gittata è raddoppiata. Possono colpire gran parte della provincia settentrionale di Gyeonggi e teoricamente quartieri e distretti a nord di Seul, compreso il palazzo presidenziale.

Allo stesso tempo l'agenzia rileva che il ministero della Difesa sudcoreano non ha confermato ufficialmente lo schieramento dei lanciarazzi di Pyongyang.

Correlati:

La Corea del Nord ha lanciato un missile balistico da un sottomarino
La Corea del Nord minaccia Seul di un attacco nucleare
Corea del Nord, Seul: Nuovo test di un missile a corto raggio
Gli affari della Corea del Nord in Africa: come Pyongyang aggira l'embargo
Pyongyang minaccia USA e Corea del Sud di attacco nucleare preventivo
Tags:
Difesa, Sicurezza, Armi, Esercito, Corea del Sud, Penisola coreana, Corea del Nord
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook