04:04 22 Novembre 2019
Barack Obama e Angela Merkel al G7 di giugno 2015 in Germania

Obama vuole spingere la Germania a rafforzare fianco orientale della NATO

© REUTERS / Hannibal Hanschke
Mondo
URL abbreviato
4227
Seguici su

Gli Stati Uniti si aspettano dalla Germania un aumento del numero di truppe e attrezzature militari in Polonia e Romania. Con queste intenzioni Barack Obama interverrà in un incontro con i leader dei Paesi europei ad Hannover, scrive “Spiegel”.

Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama intende spingere la Germania a rafforzare la propria presenza militare ai confini orientali della NATO, riporta "Spiegel" riferendosi a documenti governativi ottenuti dalla redazione.

Secondo il tabloid, con queste intenzioni Obama parlerà lunedì in un vertice ad Hannover, in cui prenderanno parte anche il primo ministro britannico David Cameron, il capo del governo italiano Matteo Renzi ed il presidente francese Francois Hollande.

Come osserva il tabloid, gli Stati Uniti si aspettano che la Germania aumenti il numero di truppe e attrezzature militari in Polonia e Romania.

In precedenza la Germania aveva concordato la partecipazione su larga scala dei suoi militari nelle forze di reazione rapida della NATO fino al 2020.

In precedenza i rappresentanti di primo piano della NATO avevano più volte dichiarato di voler aumentare la presenza militare della NATO in Europa orientale, motivando questa necessità col rafforzamento delle posizioni della Russia.

Correlati:

Filorussi di Donetsk rispondono ad Obama: NATO inutile nel Donbass
“La NATO cerca di forzare la Russia sulla strada del confronto”
Diplomatico USA gela Ucraina e Georgia: nessuna espansione NATO nei prossimi anni
Profughi e Russia: NATO pensa al rafforzamento della sua presenza nel Mar Nero
Lavrov: NATO coinvolta in escalation militare contro la Russia per giustificarsi esistenza
“La politica della NATO sulla Russia non si è giusticata”
“La NATO si occupa dell'inesistente minaccia russa”
Tags:
Geopolitica, Difesa, Sicurezza, NATO, Angela Merkel, David Cameron, François Hollande, Matteo Renzi, Barack Obama, Russia, Europa orientale, USA, Germania
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik