Widgets Magazine
20:45 21 Ottobre 2019
Volkswagen

Dieselgate, Volkswagen chiude accordo negli Usa

© REUTERS / Jacky Naegelen
Mondo
URL abbreviato
111
Seguici su

L'azienda automobilistica tedesca vicina a chiudere il contenzioso con i clienti americani: 5mila dollari di risarcimento per ogni automobile incriminata.

Volkswagen
© REUTERS / Axel Schmidt
Sono quasi 500mila gli americani in attesa di un pronunciamento sulla richiesta di risarcimenti chiesti a Volkswagen davanti alle corti statunitensi per i motori "truccati" per superare i test sulle emissioni. Prima della sentenza, la casa automobilistica tedesca ha comunicato ieri di essere vicina ad un accordo con le autorità governative Usa.

Secondo quanto riferito dalla stessa azienda tedesca, il testo di un'intesa, i cui dettagli verranno definiti nelle prossime settimane, è stato consegnato a Charles Breyer, giudice federale di san Francisco chiamato a pronunciarsi sul caso dieselgate. Con questo accordo Volkswagen eviterà il ricorso dei proprietari americani pronti ad una maxi class action.

Mitsubishi Pajero
© Sputnik . Vladimir Astapkovich
I termini dell'accordo preliminare annunciato ieri prevedono un risarcimento "cospicuo", secondo indiscrezioni intorno a 5mila dollari per ciascun proprietario di auto VW con motore a due litri, oltre alla possibilità di rivendere la macchina alla casa automobilistica tedesca o di farne modificare il motore affinchè sia messo a norma.

La Volkswagen, prima di una serie di aziende automobilistiche che in questi mesi hanno dovuto ammettere la manipolazione dei test sulle emissioni dei motori diesel, ha truccato 11 milioni di vetture in tutto il mondo.    

Correlati:

Volkswagen, 20 miliardi di euro per Dieselgate
Dieselgate, Porsche blocca le vendite in USA e Canada
Dieselgate, lo scandalo si allarga ad altri modelli VW
Tags:
Dieselgate, Scandalo Dieselgate VW, Volkswagen, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik