22:43 25 Settembre 2017
Roma+ 19°C
Mosca+ 10°C
    Mitsubishi Pajero

    Dieselgate, Mitsubishi ammette: test truccati

    © Sputnik. Vladimir Astapkovich
    Mondo
    URL abbreviato
    320402

    Dopo le ammissioni del management della casa nipponica si allarga lo scandalo delle manipolazioni dei test sulle emissioni dei veicoli diesel.

    Con la decisione di sospendere le vendite dei modelli incriminati, anche la casa automobilistica nipponica Mitsubishi esce allo scoperto ammettendo di aver falsificato i test sulle emissioni nocive di alcuni dei suoi motori diesel. I modelli interessati, la cui produzione è stata sbloccata fino ad un chiarimento definitivo della vicenda, sono la eK Wagon e la eK Space, venduti in oltre 1 milione di esemplari sui mercati internazionali.

    "Abbiamo riscontrato che l'azienda ha condotto impropriamente i test sulle emissioni sui consumi di carburante, per presentare tassi migliori di quelli realizzati".

    Così il comunicato diffuso alla vigilia di un'attesa conferenza stampa organizzata presso il ministero dei trasporti nipponico a Tokyo. Tetsuro Aikawa, numero uno di Mitsubishi, si è scusato con con "i clienti e le parti coinvolte", annunciando la decisione di sospendere produzione e vendita di quelle vetture. L'annuncio ha avuto immediate ripercussioni in Borsa, dove il titolo Mitsubishi ha perso il 15% in una sola seduta.    

    Correlati:

    Diesegate, VW annuncia perdite per 3,5 miliardi di euro
    Tags:
    Auto, Dieselgate, Mitsubishi
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik